Il figuro bullo e la riconoscenza

Il figuro bullo di Frascati mi insulta sulle sue Instagram stories e onestamente non mi pare giusto. Non è mai stato sulle prime pagine dei giornali in vita sua. Ancor meno trend topic su google. Il figuro bullo non ci è stato perché non faceva notizia alcuna. Interessava a quattro gatti. Quattro gatti e una gatta, per essere precisini. La gatta ha i capelli lunghi, neri, un corpo da sballo e uno sguardo da cerbiatto.

Ma non mescoliamo le due cose. Il figuro bullo da due giorni è trend topic ovunque. Per merito mio, esclusivamente. Non dei suoi programmi e nemmeno dei suoi insulti costruiti a tavolino. Oggi Selvaggia, domani Israele, dopodomani Madre Teresa, il giorno dopo San Gennaro e via dicendo, insomma il figuro bullo si svegliava e iniziava a insultare sperando di conquistare i titoli. Ma non funzionava, il messaggio non passava: ci sono voluto io per farlo diventare personaggio. I numeri non mentono: fino a sabato 9 novembre era un anonimo cantastorie di periferia, ora è trend topic e perfino la stampa si è accorta di lui.

Per cui mi permetto di dare un umile consiglio a lui e ai suoi simpatici fan a gettone, che si scatenano in coro quando il figuro bullo chiama: invece di insultarmi in maniera pittoresca e sbraitare in modo folcloristico riempitemi di baci e parole dolci. Ho fatto diventare uno semi sconosciuto un personaggio da prima pagina.

E non chiedo nemmeno la provvigione.

Comments

    1. Post
      Author
    1. Post
      Author
  1. Manuel

    Stai bene anche tu, tanto non capiterò mai piu su queste inutili pagine di spazzatura. La libertà di parola al tempo dei social media…..

    1. Post
      Author
  2. Alcor

    A me sembra che Chef Rubio abbia molte ragioni da difendere. Non tutte, molte si’. I suoi programmi hanno senso nella misura in cui il successo tragga origine da originalita’ e veracita’ con le quali conoscenza e azione in ambito culinario raggiungono l’interlocutore. Un giudizio indipendente dal ‘livello’ nella scala di valore della cuisine de niveau. Attaccarlo rischia di palesare un atteggiamento ubbioso, quasi misoneistico. Fatico a comprendere per quale motivo a chi (tale Manuel) Le chiede come definirLa (visto che dal sito non mi pare si possa evincere con chiarezza) Lei reagisca con stizza anziche’, piu’ semplicemente, rispondendo alla domanda. Never mind.

  3. Andrea

    Tu gli hai dato molta visibilità, ok, però anche prima non era un anonimo cantastorie di periferia. Dopodiché mi fanno ridere quelli che si arrabbiano e ti offendono perché hai toccato il loro idolo, che si abituassero alla libertà di critica…

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *